CHE COSA SIGNIFICA FAR FIORIRE LA PROPRIA VITA?

Lo scopo più generale che tutti dovremmo avere nella vita è quello di farla fiorire.

Come?

Ho citato spesso Martin Seligman in questo blog, non solo perché i suoi lavori pioneristici sono una base solida per il coaching, ma anche perché è considerato tra i più influenti psicologi viventi e le sue idee sono sostenute dalla ricerca empirica. Torno a citarlo perché ancora una volta è lui a fornire una mappa con cui orientarsi e tratteggiare il proprio percorso di crescita personale.

La sua proposta parte dalle emozioni positive, come esperienze che cerchiamo per il piacere che danno di per sé, sono i piaceri dei sensi e contribuiscono al nostro benessere psicologico, che però è cosa ben più complessa, infatti…

…Fiorire significa inoltre sperimentare spesso un senso di coinvolgimento: quel flusso di coscienza –flow– in cui un’attività impegnativa stimola le potenzialità peculiari di una persona, assorbendola al punto da non sentire, letteralmente, né pensieri né emozioni durante l’esperienza coinvolgente – ma riportando a sua conclusione uno stato di appagamento. 

Ancora, fiorire è svolgere attività che abbiano significato, ossia che rispecchino i propri valori, e significhino, appunto, agire non solo per se stessi ma per qualcosa che trascende l’interesse particolare in vista del bene comune.

Fiorire è anche raggiungere obiettivi -in inglese “accomplishment”, in italiano possiamo dire realizzazioneper il puro gusto di raggiungerli, ossia per il piacere di soddisfare una motivazione umana di base, il senso di competenza che serve a spiegare perché ci teniamo a portare a termine le cose iniziate, perché per tanti atleti è fondamentale vincere e per molti imprenditori accumulare denaro.

Infine, fiorire è coltivare relazioni positive, perché solo dentro relazioni intime di valore possiamo essere davvero felici e protetti nei momenti difficili.

Per esempio, concretamente, prova a porti le seguenti domande:

  1. Quanto spesso provo emozioni positive? Che cosa posso fare per incrementarle?
  2. Quante volte nel corso della giornata sono assorbito dalle mie attività provando un autentico coinvolgimento?
  3. Ciò che faccio è coerente con i miei valori?
  4. Quali obiettivi ho raggiunto negli ultimi 6 mesi? E quali mi pongo per i prossimi 6?
  5. Sto nutrendo adeguatamente le relazioni importanti nella mia vita?

Buon allenamento!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...